Diventa Volontario

Ci hai mai pensato? Credi sia troppo impegnativo? I nostri volontari non parlano mai di difficoltà e fatica, ma sempre del loro sentirsi utili e soddisfatti. Offrono un supporto prezioso per le attività dell'Associazione dedicandosi a compiti diversi in base alle proprie competenze e disponibilità di tempo.

Ci sono molti modi per essere volontario di AIBWS Onlus. Vuoi trovare il tuo?


Abbiamo bisogno della tua specializzazione!

Sei un pediatra, un genetista o un chirurgo maxillo-facciale? Sei un'ostetrica, un'ecografista, un neonatologo? Qualunque sia la tua specializzazione.......

Unisciti al nostro pool di volontari professionisti!


Abbiamo bisogno della tua competenza!


Svolgi o hai svolto una professione che potrebbe aiutarci a gestire vari aspetti delle nostre attività?

Fotografo, grafico, giornalista, insegnante, contabile, pubblicitario, venditore? La tua esperienza è importante per noi. Studieremo assieme modi e tempi per trasformare quello che è sempre stato un impegno di lavoro in una fonte di gioia per te e per gli altri. Entra a far parte del nostro gruppo di volontari specializzati.

Abbiamo bisogno di te!

Hai tempo da dedicarci per:

* sensibilizzare medici, famiglie e la comunità in genere?

* sensibilizzare potenziali soci e donatori?

* darci una mano nell'attività dell'ufficio?

* organizzare e gestire vendite ed eventi benefici e piccole iniziative di fun raising?

* reclutare nuovi volontari?

Diventa volontario di AIBWS Onlus!

 


Siamo pronti a parlarne con te, di persona, ed a valutare assieme quale ruolo potresti avere al nostro fianco in qualità di volontario. Chiamaci, scrivici o vieni a trovarci. Ti aspettiamo!!!!!

Per proporci la tua candidatura chiamaci al 345/3121850 o scrivici a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Come sostenerci economicamente

PER CHI VUOLE AIUTARCI ECONOMICAMENTE, PUO' SCEGLIERE UNA O PIU’ DI QUESTE OPZIONI:

per chi vuole aiutarci in altro modo, consigliamo la lettura della pagina "Diventa volontario", senza impegno.....

1) Bonifici bancari sull’IBAN: IT27 A033 5901 6001 0000 0123 937 di Banca Prossima – c/c intestato ad Associazione Italiana Sindrome di Beckwith-Wiedemann Onlus

2) Bollettini postali su Conto Corrente Postale: 3170044 intestato ad Aibws Onlus

3) Diventare socio: versa 50€ su uno dei conti correnti citati sopra, compila gli spazi nella pagina “contattaci” di questo sito e verrai contattato per la domanda d’iscrizione. La quota associativa copre l'anno solare (1° gennaio – 31 dicembre) a prescindere da quando viene versata

4) 5 per mille: un gesto che vale moltissimo non costa nulla, perché non comporta oneri al contribuente. Quando compili la dichiarazione dei redditi scrivi il codice fiscale di AIBWS Onlus (95012920013) nello spazio riservato al sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale

5) Lasciti testamentari: sono un dono prezioso che può unire diverse generazione e, senza ledere i diritti dei propri eredi, può contribuire a colorare di speranza il futuro dei bambini bws.

6) Leggere la nostra pagina: Diventa volontario!

A partire dal 2014 le persone fisiche che effettueranno donazioni alle Onlus potranno detrarre il 26%!!!!!!!!!!!!!

L'aumento della quota detraibile vale per le erogazioni liberali in denaro, per importo non superiore a 2.065 euro annui, a favore delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e di altre realtà del non-profit. La detrazione è consentita a condizione che il versamento di tali erogazioni sia eseguito tramite banca o ufficio postale, o con mezzi di pagamento diversi dal denaro contante come assegni, bancomat e carte di credito.

Le donazioni di denaro delle imprese continuano a essere deducibili dal reddito dell'impresa, per un'importo non superiore a 2.065,83 euro o al 2% del reddito d'impresa dichiarato. Alle persone fisiche e giuridiche, le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore di ONLUS sono deducibili dal reddito complessivo dichiarato nel limite del 10% dello stesso e comunque nella misura massima di 70.000,00 euro annui. Anche in questi casi, per beneficiare della deduzione le erogazioni liberali in denaro devono essere effettuate con mezzi di pagamento diversi dal contante.